Piercing clitorideo

Informazioni sul piercing

Tempo di recupero: 4 - 8 mesi
Diametro del filo: 1,6 mm
Lunghezza: 10 mm
Dolore (1 - 10): 10

Un piercing al clitoride è un piercing che attraversa direttamente questa parte del corpo. È facile capire come sia qualcosa di molto doloroso e che non è raccomandato farsi.

Perché no un piercing al clitoride?

Se il fatto che questo piercing fa estremamente male non ti spaventa, allora dovresti anche sapere che si rischia la perdita di sensibilità del clitoride.
La ragione per cui questo piercing non è raccomandato e solo pochi piercer al mondo lo eseguono è che riduce la sensibilità e in alcuni casi la fa sparire totalmente.

Gli aghi da piercing sono costruiti in modo che, quando attraversano la pelle per fare un buco, ne tolgano un pezzo. In questo modo si distruggono molti tessuti nervosi nel clitoride quando questo piercing intimo viene eseguito.

Il nostro chiaro consigli è che tu non decida di ricevere questo piercing e opti per un altro con lo stesso valore estetico e che può regalare stimolazione sessuale senza rischi.

 

Alternativa al piercing al clitoride

C'è un'alternativa a questo piercing e difatti viene scelta dal 99,9% delle persone. L'alternativa viene semplicemente chiamata piercing al prepuzio clitorideo.
Con un piercing attraverso il prepuzio clitorideo, non si rischia di danneggiare i tessuti nervosi e si riceve un piercing che è estremamente stimolante dal punto di vista sessuale. Leggi di più su questo piercing al prepuzio clitorideo qui.

Lascia un Commento