Rivestimento del piercing

I gioielli da piercing che sono fatti in acciaio, a lungo andare iniziano ad essere noiosi da vedere, poiché il loro colore è un triste grigio metallo.
Comunque sia sono disponibili placcature d'oro, per trasformare il colore grigio del gioiello e renderlo più trendy.

Un gioiello può essere rivestito con una foglia d'oro o può subire il processo di placcatura ionica, dove la superficie del metallo viene bombardata da plasma e si crea appunto un rivestimento. Si possono ottenere colori diversi a seconda dei materiali mescolati con l'oro.

Non solo l'acciaio può essere placcato. Anche l'acrilico può subire questo processo in modo da potergli dare un look particolare. L'acrilico viene prodotto dall'inizio con un colore specifico oppure viene lasciato trasparente. In altri casi si applica uno strato sottile di pellicola su questo materiale. La maggior parte delle sfere di acrilico sono trattate in questo modo. Dato che la maggior parte dei gioielli è fatta in acrilico, bisogna essere preparati al fatto che il rivestimento possa svanire. Soprattutto se si tratta di piercing alla lingua, dove le sfere spesso urtano i denti, vengono masticate ed entrano in contatto con vari tipi di cibi.

Il rivestimento può svanire?

La risposta breve è sì. Il rivestimento può svanire, ed è un fenomeno inevitabile soprattutto quando si tratta di gioielli per i piercing alla lingua dove questi sono esposti a saliva, cibo, bevande e a volte alcool e fumo. Pertanto sii pronto al fatto che il rivestimento sparisca. Questo può succedere anche dopo pochi giorni di utilizzo di un nuovo gioiello. Un'altra ragione per la quale il rivestimento cade dai piercing alla lingua sono gli urti del gioiello contro i denti.

Nel caso dei piercing all'ombelico che non sono così esposti come quelli alla lingua, ma comunque il rivestimento subisce danni a causa della sporcizia che si accumula nell'ombelico. Allo stesso modo sudore, cloro oppure acqua salata danneggiano giorno dopo giorno il rivestimento del gioiello.

Quando utilizzare i gioielli rivestiti?

I gioielli rivestiti possono essere utilizzati in tutti i piercing, fintanto che il sito è guarito al 100%. Se sei ancora nel periodo di recupero, ti consigliamo di evitare gioielli rivestiti poiché i fluidi della ferita possono dissolvere il rivestimento e macchiare il tuo corpo.
Se il tuo piercing è guarito allora puoi utilizzare gioielli da piercing rivestiti perché a quel punto il buco avrà già creato una nuova membrana che non rilascia fluidi.

È vero oro quello che utilizzano per la placcatura?

Ovviamente i gioielli placcati d'oro hanno il rivestimento in vero oro. I prodotti che noi vendiamo nel nostro shop sono ricoperti da una patina di oro 14 carati. Il rivestimento è molto sottile e non costa un patrimonio dato che con 1 grammo d'oro si può ricoprire una superficie di un metro quadrato. Pertanto ci sono molte fogli sottili in un singolo grammo d'oro.
Il rivestimento può essere prodotto in vari colori, poiché spesso vengono aggiunti altri materiali che fanno il rivestimento anche più resistente.
Nonostante questi accorgimenti, sii comunque pronto al fatto che il rivestimento svanisca nel tempo. È molto difficile valutare quanto questo può durare poiché dipende dai vari agenti ai quale il gioiello è esposto.

I gioielli rivestiti e l'oro zirconia sono la stessa cosa?

No, non sono la stessa cosa. I gioielli in oro zirconia vengono esposti a un bagno acido nel quale la loro superficie cambia colore. Per quanto riguarda invece i gioielli rivestiti d'oro, questi vengono coperti con un sottile foglio di materiale prezioso.
Se sei in dubbio nella scelta tra questi due materiali, allora ti consigliamo di adoperare l'oro zirconia poiché può essere utilizzato nei nuovi piercing. Inoltre, durano anche di più rispetto ai gioielli rivestiti.
Sfortunatamente, l'oro zirconia è più costoso dei gioielli placcati d'oro.

Ulteriori informazioni sul rivestimento

Nelle sezioni precedenti di questo articolo abbiamo parlato di rivestimento come se fosse possibile solo per un gioiello intero oppure per sfere. Comunque, esiste anche il rivestimento parziale, come nel caso delle sfere. Abbiamo anche modelli di sfere con motivi stampati sopra. Anche queste stampe dovrebbero essere considerate un rivestimento.

Lascia un Commento